IMG_2472.CR2 C’è questo esagramma dell’I Ching, la Ritirata, che mi piace molto. Banalizzando un po’, dice che bisogna ritirarsi dalla battaglia, quando vedi che è persa, per poter vincere la guerra.

E questa è un’idea uguale e contraria al concetto di vittoria di Pirro.

A volte ci incorniamo con la battaglia, e perdiamo di vista la guerra. Le metafore belliche non le amo, ma assecondare questa è particolarmente efficace.

Infatti mettiamo tutti noi stessi in un obiettivo solo: ottenere quella promozione (che tradotto ai nostri giorni è diventare supervisori del dipartimento al call center), nella speranza di durare un po’ di più col contratto di servizio; conquistare proprio quella persona o mandare avanti proprio quella storia che, quando tutto va bene, è una vittoria di Pirro.

Mettiamo tutti noi stessi nell’impresa, perché a un certo punto facciamo l’errore d’identificarci con quella: insomma, ci sminuiamo, è come se ci improvvisassimo contorsionisti e ci rattrappissimo per finire in uno scatolone da trasloco… No, in quello ci entro, mi sa, facciamo lo scatolo di un televisore. Finché non ci viene la tentazione, una volta incaponiti, di tagliarci braccia e gambe per entrarci meglio. Ma è davvero questo, che vogliamo, entrare in uno scatolone?

E qualsiasi cosa che non ci comprenda in tutto il nostro essere è troppo stretta. Se l’obiettivo è lo scatolone, la prossima volta sarà una scatola di scarpe.

No, a lasciar andare una relazione tossica non siamo stati sconfitti, abbiamo vinto. Abbiamo perso una falsa battaglia iniziata da noi, portata avanti da noi, con noi stessi, e come dico sempre, a lottare con noi stessi perdiamo in ogni caso. È il momento di ritornare all’obiettivo principale, quello di attraversare quel pezzo di vita che ci tocca e vedere dove ci porta di bello, prima del capolinea. E sottolineo “di bello”.

Quindi, non bisogna essere grandi strateghi o cinesi o ex razionaliste pentite per apprezzare l’arte della ritirata.

Significa ricordare chi siamo, accettarlo in pieno, e raccogliere le forze per tornare all’attacco.

Annunci